Venerdì 25 Maggio 2018
NOTIZIE

GARANZIA GIOVANI: al via la raccolta delle manifestazioni di interesse da parte delle aziende per i tirocini formativi

Tra maggio e giugno 2018 si prevede che possa essere avviato il bando per il finanziamento dei Tirocini Formativi Extracurriculari nella Regione Siciliana nell`ambito del Programma Garanzia Giovani.

Catania, 23/04/2018

Tra maggio e giugno 2018 si prevede che possa essere avviato il bando per il finanziamento dei Tirocini Formativi Extracurriculari nella Regione Siciliana nell'ambito del Programma Garanzia Giovani.

La Confcommercio di Catania, già Ente Promotore dei tirocini formativi finanziati dall'avviso del 2014 di Garanzia Giovani, riavvia la raccolta delle manifestazioni di interesse da parte delle aziende, associate e non, che vogliano ospitare uno o più tirocinanti per un periodo di sei mesi.

La manifestazione d'interesse può essere effettuata rivolgendosi presso gli uffici centrali o periferici della Confcommercio di Catania oppure collegandosi alla piattaforma di adesione esistente sul sito www.confcommercio.ct.it.

I requisiti dell'azienda per accedere all'iniziativa sono i seguenti:

- Essere in regola con la normativa sulla sicurezza;

- Essere in regola con la normativa sulle assunzioni obbligatorie;

- Non avere fruito di CIG per attività equivalenti a quelle del tirocinio nei 12 mesi precedenti l'attivazione;

- Non avere effettuato licenziamenti nei 12 mesi antecedenti all'attivazione del tirocinio.

- Per i parenti fino al 2° grado non è opportuno attivare il tirocinio, ad esclusione degli artigiani e delle imprese familiari.

Si ricorda che il tirocinio potrà essere attivato per i giovani inoccupati (NEET) che non studiano, non lavorano e non sono impegnati in nessun percorso formativo, di età compresa tra i 18 ed i 29 anni, che siano iscritti al programma nazionale di Garanzia Giovani e che siano stati profilati dal Centro per l'impiego scelto al momento dell'iscrizione sulla piattaforma di Garanzia Giovani.

È previsto per il tirocinante un rimborso mensile di € 500, di cui 200 euro a carico dell'Azienda e 300 euro a carico del Programma Regionale di Garanzia Giovani.

   Seguici su Facebook