Venerdì 22 Novembre 2019
NOTIZIE

I commercianti si scommettono sulla raccolta differenziata

Si è svolto nei giorni scorsi, presso la Confcommercio di Caltagirone un incontro fra un gruppo di commercianti, e i vertici di Kalat Ambiente finalizzato a ottimizzare la collaborazione fra la categoria e l`ATO che gestisce la raccolta dei rifiuti nel Calatino. Alla riunione alla quale hanno partecipato numerosi commercianti che gestiscono attività di medie e grandi superfici (supermercati, maga

22/02/2008

Si è svolto nei giorni scorsi, presso la Confcommercio di Caltagirone un incontro fra un gruppo di commercianti, e i vertici di Kalat Ambiente finalizzato a ottimizzare la collaborazione fra la categoria e l`ATO che gestisce la raccolta dei rifiuti nel Calatino.
Alla riunione alla quale hanno partecipato numerosi commercianti che gestiscono attività di medie e grandi superfici (supermercati, magazzini elettrodomestici ecc.), erano presenti il Presidente di Kalat Ambiente Vito di Geronimo, il componente del CDA di Kalat Ambiente &.Lombardo, nonché Marinella Boria, componente della Giunta Provinciale Confcommercio, Anglo Salerno e Totò Sanfilippo, rispettivamente Presidente e Vicepresidente della Confcommercio di Caltagirone, e Michele Scaletta, funzionario Confcommercio per il Comprensorio Calatino.
Sul tavolo della discussione da un lato le esigenze dei commercianti di una più precisa raccolta soprattutto dei cartoni e dei materiali riciclabili e dall`altra gli sforzi di Kalat Ambiente di potenziare la raccolta differenziata.
I commercianti producono notevoli quantità di cartone e plastica ed altri imballi perfettamente riciclabili, ma per essere conferiti a Kalat Ambiente devono essere separati, piegati e predisposti per il ritiro con notevole perdita di tempo e costi per i commercianti. Dall`altra parte il corretto conferimento dei materiali a Kalat Ambiente comporta un risparmio dei costi di discarica in quanto si riduce la percentuale di materiali indifferenziati, nonché un vantaggio economico in quanto cartoni, plastica ecc. rientrano nel circuito dei materiali di riciclaggio. Ciò anche grazie alla lungimiranza di Kalat Ambiente che si è dotata di idonei impianti sul territorio. I commercianti pertanto si sono impegnati ad incrementare i loro sforzi per la raccolta differenziata, ma dall`altra parte chiedono una riorganizzazione del servizio di raccolta dei cartoni e dei materiali di riciclo personalizzando l`organizzazione, il percorso e gli orari della raccolta sulla base delle esigenze della categoria, Kalat Ambiente metterà a disposizione della categoria le gabbie di stoccaggio dei materiali ed ha dato piena disponibilità a riorganizzare con i commercianti il servizio di raccolta. Il fine di tutto ciò è, dopo un periodo di monitoraggio, far ricadere sui commercianti una parte dei vantaggi, anche economici, che Kalat Ambiente trae da una corretta raccolta differenziata, in modo da compensare i maggiori costi che i commercianti sopportano.

   Seguici su Facebook