Mercoledì 18 Ottobre 2017
NOTIZIE

Dopo i 5 euro a settembre le nuove banconote da 10 euro della serie Europa

Il 23 settembre entrerà in circolazione banconota da 10 euro della serie Europa. Maggiore sicurezza, ma bisognerà adeguare gli accettatori di banconote.

01/09/2014

Dopo il debutto della banconota da 5 euro della serie Europa adesso è il turno della nuova banconota da 10 euro che rimpiazzerà la vecchia banconota da 10 euro. La data ufficiale dell'entrata in circolazione della nuova banconota è il 23 settembre 2014. Il soggetto architettonico che richiama l'architettura romanica è rimasto invariato, mentre sono stati resi più accesi i colori e sono state rafforzate le caratteristiche di sicurezza in modo da renderne più complicata la falsificazione.
Nella nuova banconota oltre ad essere state introdotte alcune delle caratteristiche di sicurezza che già erano presenti sulle banconote di taglio maggiore, si aggiungono le innovazioni della nuova serie "Europa", che già caratterizzano il taglio da 5 euro.
E' sufficiente toccare, osservare e muovere la nuova banconota per verificarne con maggior certezza la loro autenticità: l`immagine principale, le iscrizioni e la cifra di grandi dimensioni indicante il valore sono stampate in rilievo, inoltre sui margini destro e sinistro si può percepire una serie di trattini in rilievo. Questa caratteristica agevola notevolmente il riconoscimento della banconota da parte di chi ha problemi di vista.
Osservando la banconota in controluce nella parte sinistra si può osservare l`immagine sfumata che mostra il ritratto di Europa (figura mitologica greca tratta da un vaso invenuto nell'Italia meridionale e custodito al Louvre - vedi foto a fianco), la cifra del valore e una finestra, mentre appoggiando il biglietto su una superficie scura, le zone in chiaro risulteranno più scure. Il filo di sicurezza in controluce appare come una linea scura su cui sono visibili il simbolo € e la cifra del valore in caratteri bianchi di piccole dimensioni.
Infine  muovendo la banconota l`ologramma argentato sulla destra rivela il ritratto di Europa , il simbolo €, una finestra e la cifra del valore, mentre la cifra brillante posta nell`angolo inferiore sinistro produce l`effetto di una luce che si sposta in senso verticale. La cifra inoltre cambia colore, passando dal verde smeraldo al blu scuro. nella vecchia banconota la cifra era rossa e non cambiava colore.
Altre caratteristiche di minor rilievo sono la microscrittura i cui caratteri sono leggibili nitidamente con una lente di ingrandimento in alcune aree della banconota, l'esposizione ad una comune sorgente di luce UV oltre alla non fluorescenza della cartamoneta che apparirà scura senza riflettere la luce rivela per ciascuna delle fibrille incorporate nella carta tre colori diversi ed i cerchietti e le stelle di grandi dimensioni diventano gialli, come altre parti della banconota, Esposizione a una particolare sorgente di luce UV (UVC)  fara apparire  i cerchietti al centro in giallo, le grandi stelle e altre parti della banconota in arancione ed il simbolo dell'euro diventa visibile. infine con l'esposizione ad una luce a infrarossi sul fronte del biglietto sono visibili solo il numero verde smeraldo, il lato destro dell`immagine principale e la striscia argentata mentre sul retro sono osservabili unicamente la cifra del valore e il numero di serie orizzontale.
Clicca sull'immagine per vedere le principali caratteristiche:
 

La somma di queste caratteristiche già introdotte sulla nuova banconota della serie europa da 5 euro introdotta nel maggio 2013 rende il livello di sicurezza delle banconote di questa nuova serie notevolmente più elevato rendendone praticamente impossibile la falsificazione.
Secondo l'indagine della BCE relativa alla contraffazione di banconote nel primo semestre 2014 sono stati riscontrate circa 331mila banconote false, cifra abbastanza esigua rispetto al totale delle banconote autentiche circolanti. Fra le banconote il taglio preferito dai falsari è quello da 20 euro che riguarda il 46,5% dei falsi rinvenuti, seguito dal taglio da 50 euro (34,7%), da quello da 100 (10,9%) e dalla banconota da 10 euro (4,6%), mentre gli altri tre tali si assestano a quote vicino all'1%.
Nell'arco  di alcuni anni, anche per contrastare la contraffazione, tutti i tagli delle banconote della prima serie saranno sostituite dalla nuova emissione della serie europa a partire dalla banconota da 20 euro via via in senso ascendente sino al taglio maggiore da 500 euro.
Certamente per le Vending Machines, ossia per gli accettatori automatici di banconote presenti nei self service dei carburanti, nei distributori automatici di sigarette ed in altre apparecchiature commerciali, occorrerà effettuare l'adeguamento in tempi brevi per riconoscere la nuova banconota, altrimenti, otre ai disagi per la clientela si rischia di perdere una parte delle vendite, mentre per alcune delle macchinette che molti commercianti utilizzano per verificare l'autencicità delle banconote si dovrà effettuare l'aggiornamento del software.
Tutti i dettagli sulla nuova banconota, le immagini con la descrizione delle principali caratteristiche e i video relativi ai dettagli cangianti della nuova banconota sono disponibili sul sito ufficiale della moneta unica europea al seguente link: 
http://www.nuove-banconote-euro.eu/Banconote-in-euro/Banconote-in-euro-7-2/LA-NUOVA-BANCONOTA-DA-€10

Acquisti in Rete P.A.
Alveos
   Seguici su Facebook