Mercoledì 17 Ottobre 2018
INIZIATIVE

Gli agenti immobiliari scendono in strada per ripulire la città

Basta ai cartelli si vende e si affitta attaccati ovunque a sporcare muri, cartelli stradali, impianti di luce e gas pubblici; pezzi di carta affissi uni su gli altri, il più delle volte strappati e stinti dal tempo, che danno alle vie cittadine un`immagine indecorosa. E per di più alterano il mercato immobiliare trasmettendo una sensazione spropositata della reale offerta immobiliare in città.

Catania, 22/05/2015

Basta ai cartelli si vende e si affitta attaccati ovunque a sporcare muri, cartelli stradali, impianti di luce e gas pubblici; pezzi di carta affissi uni su gli altri, il più delle volte strappati e stinti dal tempo, che danno alle vie cittadine un`immagine indecorosa. E per di più alterano il mercato immobiliare trasmettendo  una sensazione  spropositata  della reale offerta immobiliare in città.

Con l`operazione Cartello Fair Play la FIMAA Confcommercio vuole combattere lo scarso senso civico ed eliminare questo malcostume di imbrattare la città.

«Vogliamo contribuire a dare un`immagine della città più pulita e ordinata - ha detto il presidente della FIMAA Confcommercio Nino Nicolosi, che stamattina ha riunito un gruppo di agenti immobiliari volontari con spatole, scale e sacchetti per la spazzatura per dare il buon esempio e iniziare la ripulitura delle vie limitrofe a piazza Verga - E` giusto sensibilizzare i colleghi e darci nuove regole per l`affissione».  

Perché le regole ci sono: i cartelli vanno affissi solo sotto il numero civico dell`immobile oggetto di vendita o locazione e non devono superare la misura massima di 50x50 cm. Tutto ciò che è fuori posto è fuori legge.

«Il nostro progetto - ha continuato Nicolosi - è ricorrere alle nuove tecnologie con un sistema di impianti digitali per proporre le offerte degli agenti immobiliari, ma anche dei privati, da collocare in varie zone della città. Cerchiamo la collaborazione dell`amministrazione per individuare le aree sul suolo pubblico e di partners volenterosi che sposino l`iniziativa. Credo sia una buona soluzione per evitare il volantinaggio e l`affissione selvaggia che portano solo al degrado delle vie cittadine».

 

 

   Seguici su Facebook