Venerdì 15 Dicembre 2017
INIZIATIVE

Nasce EtnaUnesco.org il nuovo portale dedicato al vulcano e al territorio dell`Etna

Presentato stamattina nella sede di Confcommercio Catania il nuovo portale EtnaUnesco.org

Catania, 20/06/2017

Non poteva che aprirsi con le immagini spettacolari di un'eruzione ripresa dalla mano esperta di Franco Di Blasi, cameraman di lungo corso, appassionato di natura e paesaggi, la presentazione del nuovo portale EtnaUnesco.org illustrato stamattina nella sede di Confcommercio Catania. La scelta di Franco Di Blasi, chiamato da Franz Cannizzo, consulente di direzione e presidente di Abbetnea Confcommercio, a far parte di un team di esperti della «muntagna» non è casuale. Solo specialisti conoscitori, infatti, rilanceranno il brand Etna, ognuno per le proprie competenze e facendo rete. Come ha sottolineato Franz Cannizzo: «EtnaUnesco.org nasce come strumento di promozione del territorio e del vulcano Etna non solo come patrimonio dell'Unesco ma soprattutto come marchio unico della Sicilia. Abbiamo messo su una squadra di professionisti che a titolo gratuito ha creato questo portale legato al territorio siciliano grazie al quale poter usufruire di tutte quelle informazioni non solo istituzionali ma anche di tutte quelle attività che possono aiutare la crescita economica dell'Etna e di tutta la Sicilia». Dello staff fa parte la prof.ssa Nellina Ardizzone, presidente del Club per l'Unesco di Acireale, che ha aderito al progetto convinta che ancora c'è tanto da fare per la promozione del nostro vulcano. «Non dobbiamo fermarci alla valorizzazione dei beni presenti sul territorio dal punto di vista naturalistico e paesaggistico - ha detto la prof.ssa Ardizzone - ma portare all'attenzione delle istituzioni e dell'opinione pubblica anche le aree degradate e tutto ciò che purtroppo ancora non funziona: emergenza rifiuti, inquinamento, segnaletica carente, viabilità vetusta. La necessità di fare rete tra pubblico e privato è imprescindibile». La parola Etna è tra le più cliccate sul web, parla di 100mila contatti mensili Ugo Signorelli, l'imprenditore informatico che ha realizzato il portale. Ricerche che arrivano da ogni parte del mondo e che vedono protagonisti i francesi al primo posto seguiti dagli spagnoli. Per questo, sostiene convinto, occorre riempire il sito di contenuti utili ed efficaci per attrarre i turisti. Nella squadra non poteva mancare un tour operator, Irene Tumbiolo, pronta a sviluppare l'incoming turistico: «La programmazione dell'attività turistica sul territorio deve essere costante e rinnovarsi sempre - ha affermato - solo un'offerta turistica ragionata dell'Etna può accrescerne il brand. Da una ricerca prodotta da Turismo dei siti Unesco in Sicilia si evince che sul nostro vulcano si sviluppa maggiormente un turismo individuale poiché le piccole attività ricettive sono le più richieste dai turisti, in maggioranza stranieri ma anche tanti dalla Sicilia occidentale, che si fermano per brevi periodi, una media di 2,7 notti. Inoltre anche se i periodi più frequentati sono aprile/maggio e settembre/ottobre lo scarto stagionale è veramente ridottissimo in quanto attività come il trekking o il turismo naturalistico si possono esercitare quasi tutto l'anno, per non parlare dei percorsi enogastronomici in forte ascesa». Preziosa la collaborazione di Federescursionismo, rappresentata da Carmelo Nicoloso che ha già arricchito il portale di scenari naturalistici e percorsi alla scoperta della flora e della fauna locali. La curiosità: ad accompagnare gli internauti alla scoperta dell'Etna e del territorio attraverso EtnaUnesco.org, prima di andare di persona, sarà Rocco Vizzini, il personaggio creato dalla fantasia dello scrittore Alfio Aurora, un bizzarro tuttofare che gira la Sicilia diventando ambasciatore di luoghi, sapori, profumi e delle eccellenze dell'isola.

Acquisti in Rete P.A.
Special Brill
   Seguici su Facebook