Martedì 16 Luglio 2019
INIZIATIVE

Importantissime novità normative nel settore agroalimentare

Il prossimo 24 ottobre entrerà in vigore l`art.62 del Decreto Legge 24/01/2012 n.1, che introduce delle importantissime novità nel campo delle relazioni commerciali della filiera agroalimentare

12/10/2012

Il prossimo 24 ottobre entrerà in vigore l`art.62 del Decreto Legge 24/01/2012 n.1, che introduce delle importantissime novità nel campo delle relazioni commerciali della filiera agroalimentare.
Saranno assoggettati alla nuova normativa tutti gli operatori della filiera agroalimentare, più in particolare, gli agricoltori, i produttori, le industrie di trasformazione, le centrali d`acquisto, la grande distribuzione organizzata, i grossisti, gli intermediari, i dettaglianti, i pubblici esercizi etc.
Dall`ambito di applicazione di tale disciplina sono escluse le cessioni di prodotti agroalimentari concluse con il consumatore finale, intendendosi per consumatore finale quel soggetto che acquista per scopi estranei alla propria attività professionale e le cessioni che hanno carattere istantaneo, cioè quelle cessioni in cui il prezzo viene pagato contestualmente alla consegna della merce.
La nuova normativa introduce l`obbligo di stipulare il contratto di cessione in forma scritta con l`indicazione a pena di nullità di taluni elementi essenziali, ovvero la durata, la quantità e le caratteristiche del prodotto venduto, il prezzo e le modalità di consegna e di pagamento. La violazione di tali obblighi, oltre alla nullità del contratto, comporta l`applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da € 516 a € 20.000.
La medesima normativa inoltre individua una serie di comportamenti e prassi sleali che devono considerarsi assolutamente vietate e la cui adozione comporta l`applicazione di sanzioni amministrative pecuniarie da € 516,00 a € 3.000,00.
Sono introdotti dei termini di pagamento obbligatori che variano in base alla natura deteriorabile o meno dei prodotti oggetto della cessione(30 giorni per i prodotti deteriorabili e 60 giorni per i prodotti non deteriorabili), il mancato rispetto dei quali comporta l`applicazione di pesantissimi interessi di mora(tasso BCE + 9%) a carico della parte inadempiente, oltre che l`applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da €500 a €500.000.
Pertanto, considerata l`importanza della questione e il notevole impatto su tutte le relazioni commerciali del settore, Confcommercio Catania organizza un apposito seminario informativo, destinato a chiarire le disposizioni di tale normativa, che si terrà giorno 22 ottobre h.10.00 presso la sede di via Mandrà 8 Catania.
Sarà possibile far pervenire richieste di chiarimenti all`indirizzo e-mail chiara.corsaro@confcommercio.ct.it o tramite fax al n.095/356211.

   Seguici su Facebook