Martedì 26 Settembre 2017
AREA SINDACALE

Confcommercio Acireale e amministrazione comunale insieme in vista dell`estate

Prove tecniche di collaborazione in vista dell`estate. Tra speranze, ritardi e malcontento Confcommercio di Acireale ed amministrazione comunale si sono incontrate per fare il punto della situazione

Catania, 03/05/2017

Prove tecniche di collaborazione in vista dell'estate. Tra speranze, ritardi e malcontento Confcommercio di Acireale ed amministrazione comunale si sono incontrate per fare il punto della situazione, per immaginare come Acireale debba presentarsi e prepararsi ad accogliere i turisti nei prossimi mesi. In tale ottica si sono confrontati, nell'ambito di una affollata assemblea dei commercianti svoltasi presso la sede di via Marzulli, Mario Russo e Dario Previtera, rispettivamente Presidente e funzionario di Confcommercio Acireale, e l'assessore alle attività produttive Antonio Coniglio per interpretare insieme le esigenze del comparto commerciale acese. Al centro del confronto la programmazione della ZTL, per evitare gli errori dello scorso anno; la migliore fruizione del centro storico in relazione alle diverse esigenze; l'arredo urbano e la nuova illuminazione e le iniziative di marketing territoriale. E' toccato al presidente Mario Russo farsi portavoce delle preoccupazioni, condite da un po'di malcontento, della categoria, che, proprio alle porte del periodo estivo, teme per la precaria efficacia e funzionalità della ZTL attualmente in vigore. Anche la situazione dell'arredo urbano in città non viene ritenuta all'altezza di una città turistica che dovrebbe essere più elegante ed accogliente. In tal senso, infatti, preoccupa il ritardo registrato nel crono programma dell'amministrazione comunale, illustrato peraltro lo scorso 8 dicembre. Le scadenze di fine gennaio, infatti, non sono state rispettate, dalla nuova illuminazione all'arredo urbano. Per quanto riguardala ZTL Dario Previtera ha sottolineato che la zona a traffico limitato non può prescindere da una adeguata politica di parcheggi e servizi funzionali ad essa, e che gli orari della ZTL devono essere ragionevoli anche in considerazione delle peculiarità climatiche, per evitare ricadute negative sull'economia, con perdite economiche e un drastico calo nell'afflusso di clienti e di fatturato. E' proprio Mario Russo a proporre un tavolo di concertazione tra le diverse anime della Città: operatori commerciali,la Curia Arcivescovile, l'Amministrazione Comunale, l'Accademia Zelantea, le associazioni delle professioni. Ciò per coordinare meglio iniziative che pongono al centro dell'attenzione la fruizione di un centro storico che sia appetibile sia dal punto di vista viario, sia dal punto di vista dell'immagine e delle attività di intrattenimento, con un cartello unico di iniziative estive. La riunione è stata ricca di interventi da parte dei commercianti i quali hanno rivendicato le mancate promesse fatte e non mantenute. In tal senso l'assessore Coniglio ha assicurato che nel bilancio 2017 sono stati stanziati dei fondi, anche se a livello esecutivo il progetto è ancora fermo per problemi che riguardano gli oneri di urbanizzazione, e si è impegnato a sensibilizzare l'amministrazione per far pulire in maniera adeguata alcune parti del centro storico.

Alveos
Special Brill
   Seguici su Facebook