Venerdì 15 Dicembre 2017
AREA SINDACALE

Cipreg, rendimento minimo + 2,59% Aderire al “Centro italiano per la Previdenza dei Gestori Distributori di Carburanti” conviene

Anche per il 2016 la gestione del Cipreg ha assicurato ai gestori aderenti un rendimento superiore a quello garantito dai BOT a 12 mesi e dei BTP a 10 anni. I titoli di stato infatti hanno riconosciuto un rendimento negativo.

Catania, 18/01/2017

Anche per il 2016 la gestione del Cipreg ha assicurato ai gestori aderenti un rendimento superiore a quello garantito dai BOT a 12 mesi e dei BTP a 10 anni. I titoli di stato infatti hanno riconosciuto un rendimento negativo.

Il dato deve far riflettere sulla validità del sistema di tutela attivato dalle Associazioni di Categoria e dalle Compagnie petrolifere per il riconoscimento a favore dei gestori di impianti di distribuzione di carburante, di un capitale corrispondente al «bonus di fine gestione» previsto dagli Accordi Collettivi Nazionali.

Il rendimento dei gestori aderenti alle polizze Cipreg continua ad essere nettamente superiore a qualsiasi altro investimento e superiore a quello riconosciuto ai gestori non iscritti al Cipreg. Confrontando infatti la media ponderata dei rendimenti dei Bot 12 mesi con quella del Cipreg, negli ultimi 4 anni si constata quello dei Bot allo 0,35% contro il rendimento Cipreg al 2,97%. Per garantire questi risultati il Cipreg ricerca con primarie Compagnie di Assicurazioni le migliori condizioni di rendimento e verifica la correttezza e la puntualità dei versamenti effettuati dalle Società Concessionarie al Pool di assicurazioni prescelto.

I Gestori, dunque, hanno tutto l'interesse a cogliere il vantaggio di aderire al Cipreg anziché lasciare il bonus di fine gestione presso le compagnie petrolifere o i retisti. Oltre all'elevato rendimento, le somme accantonate presso il Cipreg, e non quelle lasciate alle compagnie petrolifere e ai retisti, hanno il privilegio di essere insequestrabili e impignorabili, e sono gestite in gestioni separate, cioè: il capitale investito dal pool di assicurazioni che operano con il Cipreg resta in capo all'intestatario della polizza, ovvero il gestore, e quindi anche se l'assicurazione dovesse fallire, il capitale rimarrebbe comunque salvo per i gestori.

Per informazioni rivolgersi al segretario FIGISC Confcommercio Catania Eduardo Brancato tel. 095 7310729 cell. 393 8150129

Sala Chaplin
Alveos
   Seguici su Facebook