Domenica 25 Giugno 2017
AREA LAVORO

Sottoscritto l`Accordo Provinciale per l`installazione delle telecamere nei luoghi di lavoro.

Il crescente bisogno di sicurezza porta le imprese all`utilizzo dei sistemi di videosorveglianza, ma conciliare questa esigenza delle aziende con la privacy dei dipendenti non è tecnicamente possibile e giuridicamente legittimo se non vengono rispettate le norme che disciplinano l`utilizzo delle telecamere in azienda.

Catania, 30/10/2014

Il crescente bisogno di sicurezza porta le imprese all`utilizzo dei sistemi di videosorveglianza, ma conciliare questa esigenza delle aziende con la privacy dei dipendenti non è tecnicamente possibile e giuridicamente legittimo se non vengono rispettate le norme che disciplinano l`utilizzo delle telecamere in azienda.
A tal proposito il 21 ottobre scorso è stato sottoscritto dalla Confcommercio e dalla FIPE di Catania, dalle organizzazioni sindacali provinciali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, e dall`Ente Bilaterale del Terziario di Catania, l`accordo provinciale per l`installazione di impianti di sicurezza antirapina e antifurto nei luoghi di lavoro.
La ormai superata normativa dell`art. 4 dello Statuto dei Lavoratori Legge n. 300/70, vietando l`utilizzo di impianti audiovisivi e di altre apparecchiature per finalità di controllo a distanza dell`attività dei lavoratori, sancisce che qualora l`installazione avvenga per motivi di sicurezza e comporti la possibilità di controllo dei lavoratori è necessario, PRIMA di procedere all`installazione dell`impianto, che l`azienda stipuli apposito accordo con le rappresentanze sindacali aziendali (o in mancanza con la commissione interna) o, in mancanza, inoltri alla Direzione Territoriale del Lavoro competente per territorio apposita istanza per il rilascio dell`autorizzazione.
L`assenza della rappresentanza sindacale aziendale, dovuta nella maggior parte dei casi alla piccola dimensione aziendale, che impedisce la stipula dell`accordo sindacale e i tempi lunghi per il rilascio dell`autorizzazione all`installazione da parte della DTL provinciale, ha portato le parti sociali ad apportare una deroga alla normativa dettata dallo Statuto dei Lavoratori e ciò in applicazione dell`articolo 8 della Legge 148 del 2011.
La deroga consiste nella possibilità di stipulare l`accordo sindacale con le organizzazioni sindacali provinciali.
La sottoscrizione dell`accordo sindacale consente all`azienda di procedere alla installazione dell`impianto. Le Aziende potranno, in alternativa alla richiesta alla DTL, fare richiesta di stipula dell`accordo sindacale rivolgendosi direttamente alla Confcommercio di Catania dove è stato istituito uno sportello che darà l`assistenza necessaria per la compilazione della richiesta e degli allegati necessari per completare la procedura. Per le informazioni contattare la dr.ssa Carrara tel. 095 7310718 e-mail silvia.carrara@confcommercio.ct.it    

Gas Natural
Special Brill
   Seguici su Facebook